Giovanni Bertoni. Un romagnolo nel KGB eBook

Leggereinsiemeancora.it Giovanni Bertoni. Un romagnolo nel KGB Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro Giovanni Bertoni. Un romagnolo nel KGB PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su leggereinsiemeancora.it e trova altri libri di Angelo Emiliani!

Giovanni Bertoni è il protagonista di una vita avventurosa oltre ogni immaginazione. Faentino, figlio di un barrocciaio, aderisce giovanissimo al PCd'I e subisce umiliazioni e sevizie negli anni in cui il fascismo si impone con la violenza. Si vendica uccidendo due squadristi, espatria in Unione Sovietica e a Mosca è ammesso a studi di formazione politica. In seguito ricopre incarichi di crescente responsabilità fra gli emigrati politici, nel Comintern e infine nei servizi segreti. È "interprete" del generale Nobile, è in Spagna negli anni della guerra civile, è nella redazione di Radio Milano Libertà al fianco di Togliatti. Poi il lancio col paracadute sulla Jugoslavia, il rientro in Italia sotto falso nome e l'attività di agente segreto in un posto chiave: il Ministero degli Esteri a Roma. Scoperto, torna a Mosca dove il "Centro" lo assegna a una nuova e più difficile missione in Guatemala. Poco dopo è in Uruguay con la seconda moglie, la spagnola Africa de las Heras, dove è a capo della rete spionistica del KGB del continente latinoamericano. Personaggio dalle tante identità, poliglotta, scaltro, saldo nelle sue convinzioni politiche, Giovanni Bertoni è passato indenne attraverso prove durissime. Il libro ne racconta la vita straordinaria, collocando gli avvenimenti nel loro contesto storico, sulla base di una rigorosa ricerca che ha potuto avvalersi di preziosi contributi inediti.

INFORMAZIONE
AUTORE Angelo Emiliani
ISBN 9788865418659
DIMENSIONE 9,40 MB
NOME DEL FILE Giovanni Bertoni. Un romagnolo nel KGB.pdf
DATA 2019

E' mónd quand ch'a sera znén è un libro di Emiliani Angelo pubblicato da Tempo al Libro nella collana Tempo di Romagna, con argomento Romagna-Cultura; Romagna-Società - ISBN: 9788895297873

Giovanni Bertoni di creare una breccia nello sbarramento naturale che impediva l'efflusso delle acque del fiume Savio, affichè ne beneficiasse l'intera vallata comprese le pianure del cesenate Sulle cause della tragedia lo Stato Pontificio e il Gran Ducato di Toscana nominarono una commissione per capire le origini del fenomeno, ma non approdò a dei risultati completi.

Voglio 1 bacio da urlo! Farò fuori Cupido
Cheese! Un mondo di selfie. Fenomenologie d'oggi
I miti. Buffy. The vampire slayer
Dylan/Schatzberg. Ediz. illustrata
Word. Per essere subito operativi
Hume e la nascita dell'etica contemporanea
La crisi dell'impresa. Estratto da «Manuale di diritto commerciale»
La fabbrica dei colori. I laboratori di Hervè Tullet
Si fa presto a dire Dio. Riflessioni per un multiculturalismo religioso
Da sponda a sponda